RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE

Olbia: arrestato ucraino ubriaco

L’uomo in evidente stato di ebrezza, stava distruggendo tutto ciò che si trovava all’interno del locale. Alla vista dei militari lo stesso si è scagliato contro di loro, cercando di colpirli con calci e pugni.

A seguito delle numerose chiamate giunte al 112, da parte di cittadini spaventati dalla violenza di una persona che si trovava all’interno di una pizzeria, aperta tutta la notte.

I carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia giunti sul posto hanno arrestato Vitaliy Haplevskyy, un 34enne di origine ucraina, residente ad Olbia, disoccupato e già noto alle Forze di Polizia.

L’uomo in evidente stato di ebrezza, stava distruggendo tutto ciò che si trovava all’interno del locale.

Alla vista dei militari lo stesso si è scagliato contro di loro, cercando di colpirli con calci e pugni, ma è stato immediatamente fermato, ammanettato e portato in caserma in stato di arresto, nonché denunciato per il danneggiamento del locale.

Sono stati trovati in suo possesso alcuni grammi di marijuana, uno spray al peperoncino e una placca “Security Service”, tutto sottoposto a sequestro.

A seguito della direttissima, l’arresto per resistenza con violenza a Pubblico Ufficiale è stato convalidato. Nei confronti dell’arrestato è stata disposta la misura dell’obbligo di dimora con il divieto di uscire nel corso della notte.

di CRISTINA DESOGUS

Categoria: